GIMBER, il drink da bere senza moderazione

Con l’estate i cocktail a bassa gradazione alcolica e gli analcolici sono sempre più in voga. Il lockdown ha messo in discussione le abitudini degli italiani e sicuramente ad oggi l’approccio è spinto ad un consumo più responsabile. Una tendenza in costante crescita che entro il 2024 prevede un’impennata dei cocktail low alcool del 400% per un valore che raggiungerebbe i 500 milioni di dollari. Tra i brand del settore, da pochi mesi si è affermato GIMBER, bevanda biologica composta di zenzero premium, limone, erbe e spezie. Dopo aver conquistato il nord Europa, sbarca in Italia. La bevanda è stata presenta per la prima volta a Roma durante un evento organizzato presso The Sancturay Eco Retreat. Su Cocktail & the City vi presentiamo il prodotto che abbiamo assagiato.

LA STORIA

GIMBER nasce dalla mente creativa di Dimitri Oosterlynck, produttore d’origine belga di serie d’animazione e amante d’arte contemporanea. Durante la presentazione stampa, ci racconta che stanco delle solite proposte troppe zuccherose, nel 2017 iniziò a cercare una bevanda che potesse svegliare le sue papille gustative senza far girare la testa. Dopo varie sperimentazioni di ingredienti, trova il mix giusto. Il risultato? una bevanda saporita e rinfrescante, un concentrato ricco di proprietà benefiche dello zenzero biologico peruviano, di limoni e di alcune erbe aromatiche segrete. Nei fine settimana, Dimitri preparava delle bottiglie per sé ma ben presto arrivarono richieste da parte dagli amici. Sua moglie, proprietaria di un negozio di decorazioni, lo inserisce tra i scafali della boutique. Il successo è immediato. Segue nel 2018 il primo negozio GIMBER in Belgio. Forte di una crescista costante, si è sviluppato anche un team con una rete in forte espansione in tutta Europa.

Mi sentivo come Willy Wonka, solo senza i ragazzi pazzi” ci confessa Dimitri.

Come utilizzare GIMBER

GIMBER è una bevanda analcolica dal gusto pungente, con un leggero sentore di limone. E’ consigliato con 3 cl di Gimber con 20 cl di acqua frizzante (decorare con rosamarino) così da ottenere un Gimber Tonic, un gin tonic analcolico. Si può preparare come tè allo zenzero tonificante versando acqua calda. È anche ottimo mescolato con tè verde o nero, tisane o succo di mela caldo. Si può usare in mixology come distillato per rinfrescare i mocktail e cocktail. Infine GIMBER è anche un ingrediente versatile in cucina che si abbina perfettamente al pesce o con salsa per accompagnare le verdure.

Con salmone

GIMBER è l’unica bevanda prodotta con il 38% di zenzero premium. Inoltre ha note pepate e aromatiche ed è a basso contenuto di zuccheri (contiene solo 3,3 g di zucchero di canna per 100 millilitri).

Virgin Mojito con Gimber

Che sia per questioni di salute o dietetiche, sono sempre di più le persone che scelgono i distillati analcolici, il giusto compromesso per chi non vuole rinunciare a un momento di piacere e di socialità. Scegliere GIMBER vuol dire sposare un nuovo stile di vita durante l’arco della giornata: dal detox mattutino allo sport, dal pranzo con i piatti fusion alla sera tra amici e molto altro. Essendo un concentrato, deve essere diluito a seconda dei vostri gusti.

Di più, lo zenzero è una spezia dalle mille virtù e proprietà, noto come ottimo alleato per combattere gastrite, mal di testa, facilitare la digestione, stimolare il metabolismo e contrastare la cellulite, abbassare il colesterolo, etc. Quindi integrando GIMBER alla vostra quotidianità ne troverete tanti vantaggi.

Saperne di più: https://gimber.com/

Laetitia CHAILLOU

Laetitia Chaillou, classe 86, origine francese espatriata a Roma, trilingue. Ha lavorato per 5 anni nel settore giuridico e politico in Francia prima di dedicarsi alla sua passione per la comunicazione e digitale.

Influencer/Digital Content Creator (@parisianinrome). Ha collaborato con numerose aziende tra cui Hendrick’s Gin, Saint Germain, Champagne Mumm, Villa Massa, Pommery Champagne. E' stata brand ambassador per Samsung Italia.

Sportiva, curiosa, indipendente, Laetitia è sempre pronta a ogni sfida.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *